Notizie

18 maggio 2022

Condividi:

51° Congresso Nazionale – Gli interventi di autorità e stakeholder

Categoria: Congresso

Si è aperto ieri, con la relazione del Segretario Nazionale Aldo Grasselli il 51° Congresso Nazionale del SIVeMP “Agenda 2030 per la Veterinaria Pubblica: malattie infettive, cambiamenti climatici e crisi alimentari” cui sono seguiti numerosi interventi di autorità e stakeholder.

Quotidiano Sanità ha realizzato una serie di brevi interviste sui temi congressuali

Grasselli “Forza e giovani veterinari motivati per servizi veterinari efficiente”

Lecchini (Ministero Salute): “Approccio One Health è approccio premiante”

Donda (DG AIA): “Medicina veterinaria pubblica basilare per tutelare servizi zootecnici alimentari”

Gadda (XIII Comm. Agricoltura Camera): “Veterinari impegnati da anni su recupero eccedenze alimentari”

Calderone (Assica) “Causa peste suina blocco esportazioni e danno di 20 milioni di euro al mese”

Biti (IX Comm. Agricoltura Senato): “Grande lavoro medici veterinari nella salute pubblica”

Lorenzin (V Comm. Bilancio Camera): “Sanità, sicurezza ed economia parte della stessa cosa”

Tomei (Assocarni): “Sanità veterinaria italiana si contraddistingue in tutta Europa”

Prandini (Coldiretti): “Servizio veterinario valido supporto per imprenditori ma servono investimenti”

Spena (XIII Comm. Agricoltura Camera): “Medicina veterinaria pubblica strategica contro la PSA”

Scordamaglia (Filiera Italia) “Medicina veterinaria fondamentale per tutela agro zootecnico alimentare”

Morabito (Legambiente): “Incrementare organico e formazione accademica”

Sorice (Pres. SIMeVep): “Medico veterinario pubblico necessario per prevenire malattie infettive”

D’Amato (Ass. Sanità Lazio) “Invito al Governo a rimuovere il tetto di spesa del personale

Vedi anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi