Rassegna Stampa

19 luglio 2021

Tenebrio molitor: dall’approvazione alla pratica

Fonte: Agronotizie

Uno sguardo ad allevamento e trasformazione del primo insetto commercializzabile in Europa per il consumo umano, capace di garantire un futuro alimentare più sostenibile

Il Tenebrio molitor, conosciuto anche come verme o tarma della farina, è ad oggi il primo insetto ad essere stato ufficialmente approvato per la commercializzazione in Europa. Oltre ad essere una fonte di cibo ricca di proteine, grassi e vitamine, ha un alto tasso di conversione del mangime e consuma meno risorse (acqua e suolo) per essere allevato rispetto ad animali convenzionali come bovini e suini.

Insetti nel piatto, dunque: l’Europa si sta muovendo in questa direzione autorizzando novel food per il consumo umano, nonostante il 54% degli italiani sia contrario (dati Coldiretti). Diverse aziende stanno valutando questa nuova fonte di reddito, prima fra tutti l’azienda francese Sas Eap Group Agronutris che è riuscita ad ottenere l’autorizzazione alla commercializzazione in Europa di prodotti alimentari a base di Tenebrio molitor dopo il parere scientifico dell’Efsa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi