Rassegna Stampa

20 marzo 2021

Spagna: trovati per la prima volta visoni selvatici morti con il Covid-19

Fonte: deanotizie.it

Il Ministero dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale, dell’emergenza climatica e della transizione ecologica ha segnalato il rilevamento del virus SARS-CoV-2, che causa il Covid-19, in due esemplari morti di visone selvatico americano al confine della provincia di Castellón con il Teruel. Sebbene i casi di visone con coronavirus fossero già stati rilevati negli allevamenti intensivi, questa è la prima volta che viene trovato in un animale selvatico in Spagna.

Il programma “esaustivo” di controllo ed eradicazione di questa specie invasiva, con campagne in corso dal 2004, ha permesso di rilevare la presenza del virus negli animali. Lo staff tecnico del dipartimento competente della Generalitat ha garantito il “rischio zero di contagio per le persone”, come riferito dal governo valenciano. La Direzione Generale dell’Ambiente Naturale ha sospeso la cattura mediante trappola in via precauzionale fino a quando il protocollo non sarà adeguato a garantire la sicurezza del personale tecnico incaricato di tale pratica. Il visone americano (Neovison vison) è una specie invasiva in Spagna e la sua presenza nell’ambiente naturale è solitamente dovuta a fughe dagli allevamenti.