Rassegna Stampa

06 giugno 2022

Solo 3 malattie rappresentano oltre il 50% delle notifiche all’OIE

Fonte: 3tre3.it

Dal 2005, le malattie degli animali terrestri più frequentemente segnalate all’Organizzazione mondiale per la Salute Animale (OIE) sono state l’influenza aviaria, con il 31% di tutte le notifiche presentate, la peste suina africana (PSA) con il 12% e l’afta epizootica virus, con il 10%.

Durante il 2021 e l’inizio del 2022, 50 notifiche immediate della PSA e 114 casi di PSA segnalati all’OIE da 22 paesi diversi (Africa, America, Asia, Estremo Oriente e Oceania ed Europa). Durante questo periodo, la malattia si è diffusa in quattro paesi precedentemente non colpiti: la Malesia ha segnalato la prima comparsa di PSA nel febbraio 2021, il Bhutan nel maggio 2021, la Thailandia nel novembre 2021 e la Repubblica della Macedonia del Nord nel dicembre 2021. Gli altri casi erano principalmente dovuti alla ricomparsa della PSA all’interno dei paesi già colpiti.