Rassegna Stampa

17 luglio 2022

Salviamo le specie selvatiche, e loro salveranno noi

Fonte: scienzainrete.it

Gran parte dell’umanità dipende direttamente da alghe, funghi, piante e animali selvatici per il riscaldamento, il cibo, le medicine, le fonti di reddito e altro ancora. Il sovrasfruttamento di queste specie selvatiche è una delle cause principali del declino della natura e viceversa un loro uso sostenibile può tradursi in risultati positivi per la loro tutela e per il benessere delle persone. Un rapporto IPBES analizza uno dei fattori principali del declino della biodiversità e le strade per coniugare uso sostenibile e conservazione delle specie selvatiche.

Un rapporto del 2019 dell’Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (IPBES), la massima autorità scientifica mondiale in tema di biodiversità e servizi ecosistemici, ha stimato che circa il 25% delle specie dei gruppi animali e vegetali monitorati è minacciato di estinzione. Il rapporto evidenzia anche come la perdita della biodiversità stia mettendo a rischio il benessere complessivo dell’umanità, riducendo gli enormi benefici che le persone traggono dalla natura. Oltre il 50% del prodotto interno lordo mondiale, secondo una stima del World Economic Forum, dipende in maniera diretta o indiretta dalla biodiversità. Da qui la necessità d’intervenire per ridurre l’intensità dei fattori che portano alla perdita di biodiversità: distruzione di habitat, inquinamento, cambiamento climatico, specie aliene invasive, prelievo eccessivo di risorse biologiche.

Per indagare l’ultimo dei fattori in elenco, quattro anni fa l’IPBES aveva avviato la compilazione di un rapporto dal titolo Uso sostenibile delle specie selvatiche. Di questo rapporto, in attesa della pubblicazione dell’edizione completa, lo scorso 8 luglio è stato presentato il riassunto per i decisori politici. Il tema dell’uso di funghi, piante e animali selvatici risuona a noi occidentali come lontano, se non astratto. Eppure, l’uso delle specie selvatiche è una questione che riguarda ogni popolo del pianeta.