Rassegna Stampa

07 aprile 2022

Psa, le norme emergenziali diventano legge

Fonte: Agronotizie

Ma gli allevatori suinicoli dovranno attendere un decreto interministeriale per conoscere le nuove norme di biosicurezza da adottare. Il commissario avrà potere di costituire servitù su terreni privati per costruire recinzioni

Nel primo pomeriggio di ieri, 6 aprile 2022, è giunto il via libera definitivo dell’aula della Camera dei Deputati al Decreto Legge che contiene misure urgenti per arrestare la diffusione della peste suina africana. Il testo è stato approvato con 316 voti a favore, due contrari e 43 astenuti. Il gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia si è astenuto.

Il Decreto Legge ora convertito prevede l’adozione di piani regionali relativi a interventi urgenti per la gestione, il controllo e l’eradicazione della Psa, peste suina africana, nei suini da allevamento e nei cinghiali.

Il provvedimento nelle more della conversione in legge del Decreto apporta alcune integrazioni con le modifiche inserite dal Senato della Repubblica. Intanto i piani regionali riguarderanno anche le “aree protette”, dove dovrà essere effettuata la ricognizione della consistenza della specie cinghiale “all’interno del territorio di competenza suddivisa per provincia”.