Rassegna Stampa

13 maggio 2021

Pandemia Covid, Ilaria Capua: «Ne arriverà un’altra, ma c’è tempo per invertire la rotta»

Fonte: ilmessaggero.it

«La salute è un sistema in evoluzione, che si trasforma ogni giorno. Parlare di salute circolare vuol dire avere ben chiaro che viviamo in un sistema chiuso e non aperto. Per ogni trasformazione deve esserci un meccanismo di compensazione. Immaginiamo il pianeta Terra come fosse il nostro sacco amniotico». Ilaria Capua, direttore del Centro di eccellenza One Health dell’Università della Florida, spiega così il concetto di “una sola salute” che lega gli esseri viventi, durante un incontro di Federchimica Aisa, l’Associazione nazionale imprese salute animale.

Virologo nell’era pre-Covid-19, medico veterinario, è la ricercatrice che ha guidato per anni il Dipartimento di Scienze Biomediche comparate dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie e Centro internazionale di referenza per l’aviaria.

Lei dice che l’uomo, sulla Terra, è un coinquilino e non un padrone. Significa che la nostra salute è legata a quella degli animali, delle piante e dell’ambiente?

«Va pensato un benessere umano sempre più correlato al resto che ci circonda. La realtà dell’infezione da Covid-19 ne è una tragica prova. Va ricordato che la stragrande maggioranza dei virus pandemici arriva dagli animali e dobbiamo sempre tenere a mente che gli esseri umani stanno nella stessa casella degli animali. Il salto di specie non è cosi inverosimile. Siamo lì accanto a loro, nel regno degli animali».