Rassegna Stampa

12 gennaio 2024

Malattia di Newcastle, moria di volatili in Sardegna

Fonte: vet33.it

Per il Servizio Veterinario locale, i casi segnalati a dicembre nel Sud della Sardegna sono imputabili alla Malattia di Newcastle. Prosegue il monitoraggio dei Comuni di Tratalias, San Giovanni Suergiu e dintorni

A Tratalias, nel sud della Sardegna, il Servizio Veterinario locale ha riscontrato la Malattia di Newcastle in diversi volatili deceduti alla fine di dicembre. Il sindaco del Paese, Emanuele Pes, raccomanda ai cittadini di non toccare le carcasse degli uccelli.

La situazione
A Tratalias, un piccolo Comune nel sud della Sardegna, è scattato l’allarme. Prima dell’inizio delle festività natalizie sono state ritrovate diverse specie di volatili deceduti. Il servizio veterinario della Asl Sulcis è intervenuto eseguendo le analisi su alcune carcasse prelevate in Paese e dagli esiti è risultato che si tratta della Malattia di Newcastle.
“Il Servizio Veterinario Territoriale competente ha campionato diverse volatili deceduti” ha spiegato Pes. “Nei giorni scorsi gli operai comunali hanno iniziato a rimuovere altre carcasse con la massima cautela e ora è arrivato il bollettino con l’esito delle analisi. È stato riscontrato che la mortalità degli uccelli è dovuta ad una patologia denominata Malattia di Newcastle”.
Nel frattempo, altre carcasse sono state segnalate a San Giovanni Suergiu, un comune limitrofo. “Non sappiamo se la causa del decesso possa essere la stessa” ha dichiarato la sindaca del Paese Elvira Usai. “Abbiamo prontamente avviato le verifiche del caso”.