Rassegna Stampa

08 aprile 2022

L’invasione dell’Ucraina mette a dura prova l’agroalimentare: le previsioni UE per il breve termine

Fonte: Ruminantia

L’aggressione militare della Russia contro l’Ucraina ha notevolmente perturbato i mercati agricoli globali. Ciò ha creato maggiore incertezza sulla futura disponibilità di cereali e semi oleosi e ha aggiunto ulteriore instabilità in mercati già tesi. L’UE è ampiamente autosufficiente per i prodotti alimentari, con un massiccio surplus commerciale agroalimentare, e ci si può aspettare ancora una volta che il mercato unico dell’UE dimostri la sua capacità di assorbire gli shock. Tuttavia, rimangono alcune preoccupazioni circa l’accessibilità economica a causa degli alti prezzi di mercato e dell’inflazione.

Questi problemi sono stati approfonditi nell’edizione della primavera 2022 dello short-term outlook report. Pubblicato dalla Commissione europea il 5 aprile 2022, il rapporto presenta una panoramica dettagliata delle ultime tendenze e prospettive per una serie di settori agroalimentari.