Rassegna Stampa

21 gennaio 2022

L’Afta epizootica è recidiva in Tunisia

Fonte: IZS Abruzzo e Molise News

12 gennaio 2022 è stato notificato all’OIE un caso di virus dell’afta epizootica, sierotipo O, a Tunisi.

Il focolaio è stato confermato in un allevamento di bovini da latte che aveva avuto contatti con un commerciante di bestiame.

Gli individui più giovani dell’allevamento hanno mostrato segni di ipersalivazione, lesioni orali e un calo della produzione di latte.

Nell’azienda sono presenti 4 pecore e 35 bovini, ma i casi confermati sono solo 8 nei bovini.

Il caso è stato segnalato il 4 gennaio 2022 e il Laboratorio Nazionale di Tunisi, l’Istituto di Ricerca Veterinaria, ha confermato la positività di un bovino mediante rRT-PCR il 5 gennaio 2022.