Rassegna Stampa

09 ottobre 2019

La zootecnia non è responsabile dell’aumento dei gas serra!

Fonte: Ruminantia

In uno studio presentato al 3rd Agriculture and Climate Change Conference 2019, a Budapest, dal prof. Roberto De Vivo e poi pubblicato sul vol. 11 dell’International Journal of Current Research in collaborazione con il prof. Luigi Zicarelli dell’Università di Napoli “Federico II”, è stato fatto un bilancio tra le emissioni totali delle attività zootecniche al mondo e la CO2 sottratta dall’atmosfera dalle coltivazioni vegetali destinate all’alimentazione degli animali allevati.
I vegetali coltivati per l’alimentazione degli animali allevati (ruminanti e monogastrici) nel mondo nell’anno 2016 hanno sottratto dall’atmosfera, circa 23.700.000 gigagrammi (Gg), ovvero circa 23 miliardi e 700 milioni di tonnellate, di CO2 (Tabella 1).