Rassegna Stampa

01 settembre 2022

La carne vegana di Planted scommette sull’Italia e chiude un round di finanziamento da 70 milioni

Fonte: ilsole24ore.com

Si è ritagliata uno spazio nel mondo foodtech grazie alla sua carne biostrutturata di origine vegetale, prodotta in un impianto in vetro a Kemptthal, in Svizzera, aperto in modo trasparente alla visione dall’esterno. Nata nel 2019 a Zurigo come spin-off del Politecnico svizzero ETH, Planted ha scommesso sulla proprietà intellettuale di un approccio che combina strutturazione di proteine alternative (di qualsiasi dimensione, forma e consistenza fibrosa) a quelle animali e biotecnologia e ha visto premiata la propria intuizione da vari riconoscimenti internazionali, in primis il primo posto conquistato nella Top 100 Swiss Start-up Awards edizione 2021.

Dopo un primo finanziamento di 36 milioni di euro chiuso l’anno passato, oggi Planted torna sulla scena annunciando un round Series B di 70 milioni guidato da L Catterton, la più grande società di private equity focalizzata sul mercato consumer al mondo, e che vede fra gli altri sottoscrittori alcuni soggetti già entrati in società (come Vorwerk Ventures, Movendo, Be8 Ventures, ETH Zürich Foundation e Yann Sommer) e nuovi investitori come Tengelmann Ventures.