Rassegna Stampa

18 novembre 2021

Ispra: gli orsi pericolosi vanno trattati come tali

Fonte: Provincia di Trento

L’Istituto per la protezione animali conferma la posizione della Provincia autonoma su M57. Il presidente Fugatti: ribadita la bontà del nostro approccio

Gli orsi pericolosi vanno trattati come tali e per essi occorre considerare azioni come la rimozione, la captivazione permanente o l’abbattimento, oltre che la cattura con rilascio allo scopo di spostamento e/o radiomarcaggio. Lo evidenzia l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) nella sua risposta alla Provincia autonoma in relazione alla sentenza del Consiglio di Stato del 3 novembre scorso su M57, nella quale i giudici amministrativi hanno invitato l’amministrazione provinciale a “valutare la liberazione dell’orso con radiocollare”.