Rassegna Stampa

05 novembre 2021

E. coli e S. aureus sono i più rilevanti patogeni antibiotico-resistenti nei bovini dell’UE

Fonte: Ruminantia

L’EFSA ha pubblicato un nuovo parere in cui sono stati valutati i batteri resistenti agli antimicrobici responsabili di malattie trasmissibili che costituiscono una minaccia per la salute dei bovini. E. coli e S. aureus sono stati identificati come i batteri resistenti agli antimicrobici più rilevanti nei bovini nell’UE. L’impatto sulla salute degli animali di questi batteri e la loro idoneità a essere elencati e classificati nel quadro della normativa sulla sanità animale, saranno valutati in pareri scientifici separati.