Rassegna Stampa

12 aprile 2019

Dl agricoltura: inserita norma per contrasto virus ‘lingua blu’

Fonte: Agi

Autorizzare il ministero della Salute a introdurre misure straordinarie di polizia veterinaria qualora si verifichino situazioni di emergenza in relazione alla diffusione della lingua blu’, virus che colpisce gli ovini e i bovini (febbre catarrale degli ovini). Lo prevede una modifica approvata dalla XIII commissione della Camera al dl Agricoltura, di cui ha concluso ieri l’esame con il via libera al mandato al relatore (il presidente della stessa commissione Agricoltura di Montecitorio Filippo Gallinella, M5s). La prossima settimana il testo è atteso in aula, dove, secondo lo stesso Gallinella, si “dovrebbe confermare tutto”.

La nuova norma prevede anche che ai fini del contrasto e dell’eradicazione della febbre catarrale degli ovini (‘lingua blu’) e “tenuto conto dei programmi di controllo e della situazione epidemiologica derivante dalla circolazione dei diversi sierotipi del virus, l’intero territorio nazionale si considera quale area omogenea e non soggetta a restrizioni per quanto riguarda la movimentazione degli animali della specie bovina”.

Condividi: