Rassegna Stampa

29 luglio 2023

Dipartimento Prevenzione Asp Catanzaro: “Provincia indenne da tubercolosi bovina”

Fonte: lametino.it

“La tubercolosi bovina, è una malattia infettiva contagiosa provocata da Mycobacterium tuberculosis, in grado di determinare ingenti danni economici in termini di sanità animale, ma soprattutto ripercussioni sulla salute umana. Sono stati messi in atto specifici piani nazionali per eradicare la tubercolosi bovina, attraverso il controllo della popolazione animale, questo lavoro effettuato dai servizi veterinari ha portato il territorio della provincia di Catanzaro al riconoscimento da parte della Commissione europea, dello status di “territorio indenne” da malattia per l’infezione da MTBC (Mycobacterium tuberculosis)” è quanto si legge in una nota del Dipartimento Prevenzione Asp Catanzaro.

“La dichiarazione ufficiale della Commissione UE – informano – è avvenuta con la pubblicazione del Regolamento di esecuzione 2023/1071 del 10 giugno 2023, si tratta di un nuovo status che oltre a garantire un livello sanitario superiore dei capi, rilancia l’economia degli allevamenti permettendo così ai tanti allevatori di bovini della provincia, di poter gestire gli allevamenti con maggiore sicurezza. Un grande successo quindi per il settore Sanità Animale della Regione Calabria guidato dal dottor Giorgio Piraino poiché lo status rappresenta un innegabile vantaggio per la filiera delle produzioni bovine, poiché facilita le movimentazioni di animali vivi e la commercializzazione della carne e dei derivati del latte scongiurando la trasmissione della zoonosi, rafforzando la credibilità e l’affidabilità del sistema di controlli veterinari”.