Rassegna Stampa

18 gennaio 2022

Criceti contagiati dal covid a Hong Kong, 2mila saranno abbattuti

Fonte: Adnkronos

Sono circa duemila i criceti che le autorità di Hong Kong hanno deciso di abbattere dopo che undici di loro sono risultati positivi al coronavirus in un negozio di animali. Tra quelli che verranno eliminati ci sono i criceti acquistati dal 22 dicembre e che le autorità hanno raccomandato di ”non baciare o abbandonare per strada”. I proprietari dovranno effettuare un test per verificare un’eventuale positività al virus.

Gli esperti della sanità ritengono infatti che ”non si può escludere una trasmissione del coronavirus da animale a uomo” e viceversa. Nel corso di una conferenza stampa Leung Siu-fai, direttore del Dipartimento per l’agricoltura, la pesca e la conservazione (Afcd), ha indicato come sospette due importazioni di criceti dall’Olanda del 22 dicembre e 7 gennaio. Immediato è scattato il divieto di vendere e importare i roditori.