Rassegna Stampa

12 settembre 2022

Cosa sta succedendo in Italia con il West Nile virus

Fonte: wired.it

Nelle ultime settimane, accanto ai bollettini che seguono l’andamento epidemiologico di Covid-19, particolare rilievo hanno anche avuto quelli che seguono quello delle infezioni da West Nile Virus. Non si tratta di un virus nuovo, affatto: ogni anno si segnalano casi, in media una sessantina, e sporadici decessi. Quest’anno però il numero è più elevato e al momento si stanno raggiungendo picchi mai osservati negli ultimi anni, ad eccezione del 2018, ritenuto un anno quando si registrarono oltre 600 casi e 49 decessi. Negli ultimi giorni le notizie che si rincorrono sul West Nile sono quelle di misure straordinarie di disinfestazione, code e distribuzioni di pastiglie di larvicida nelle zone del Nord Italia, per cercare di eliminare i vettori della malattia, le zanzare del genere Culex (soprattutto la zanzara C. pipiens), perché i casi continuano ad aumentare. Perché?