Rassegna Stampa

04 luglio 2022

Corte Conti Ue punta i fari su frodi nella Politica agricola comune

Fonte: Askanews

La Corte dei conti europea punta il dito contro una molteplicità di frodi che avvengono attorno alla Politica agricola comune (Pac), che peraltro costituisce la maggiore componente di spesa nel bilancio comunitario. In un rapporto pubblicato oggi, i giudici contabili affermano che l’Ue deve essere “più proattiva” nella lotta contro le frodi nella Pac, tenendo anche presente che questa comprende alcuni regimi di spesa “particolarmente esposti”.
Secondo quanto riporta un comunicato, la relazione fornisce una panoramica dei rischi di frode e valuta il modo in cui la Commissione europea vi reagisce. La Corte conclude che la Commissione ha risposto, ma dovrebbe essere più proattiva nell’affrontare determinati rischi di frode, quali le forme illegali di “accaparramento dei terreni”.