Rassegna Stampa

15 settembre 2021

Corre l’export dei formaggi, ma è allarme per il caro-materie prime: tavolo al ministero

Fonte: ilsole24ore.com

Giovedì 16 assemblea Assolatte: vendite oltreconfine a +12%. Coldiretti: costi record per gli allevatori. E anche per l’industria salgono i prezzi di energia e noli.

I consumi delle famiglie attraversano un inevitabile ridimensionamento dopo i picchi registrati durante il lockdown del 2020 e devono fare i conti con le incertezze legate alla pandemia. Incertezze che ancora di più minano i consumi fuori casa, seppur in uno scenario di ripresa grazie a vaccini e green pass. In questo contesto la crescita dell’industria alimentare è legata soprattutto all’export (+11% nel primo semestre), che quest’anno punta a raggiungere il livello record di 50 miliardi.

Si tratta di una strada percorsa con ottimi risultati dal settore lattiero caseario, che nel 2020 ha generato oltreconfine 3,5 miliardi di fatturato. La crescita sul 2019 è stata dell’1% in volume (superando le 463mila tonnellate di prodotto venduto all’estero), un risultato che però vale molto di più se si tiene conto delle difficoltà affrontate nell’anno del lockdown, con il blocco di tutta la ristorazione a livello internazionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi