Rassegna Stampa

09 aprile 2020

Coronavirus: il furetto è il candidato migliore per studi sul vaccino

Fonte: rainews.it

l virus SARS-CoV-2 si replica in modo efficace nei furetti e nei gatti e male nei cani, nei suini, nelle galline e nelle anatre. È il risultato di uno studio pubblicato sulla rivista Science da ricercatori cinesi di vari istituti e condotto su animali da laboratorio e domestici, per capire come agisca l’infezione su animali a stretto contatto con l’uomo e individuare quali siano i candidati più idonei per testare con precisione l’efficacia di farmaci e vaccini.

Lo studio di Jianzhong Shi e colleghi si è concentrato su furetti (utilizzati spesso per testare i virus respiratori che attaccano gli esseri umani), cani, gatti, maiali, galline e anatre. Tutti gli esperimenti sono stati condotti in strutture di livello 4 di biosicurezza, seguendo i protocolli per il benessere degli animali.