Rassegna Stampa

07 maggio 2021

Comunità locali e giustizia climatica, così Biden difende la biodiversità

Fonte: rinnovabili.it

La Casa Bianca delinea i passi concreti per la conservazione e il ripristino degli habitat terrestri e marini della nazione, dopo che il presidente aveva promesso di tutelare almeno il 30% del paese entro il 2030

Progetti di conservazione e ripristino degli habitat naturali, rigorosamente a guida locale. Più voce in capitolo alle comunità indigene. Attenzione agli aspetti di giustizia climatica. Sono i capisaldi del nuovo piano “America the Beautiful” presentato il 6 maggio dall’amministrazione guidata da Joe Biden per supportare la biodiversità. Il piano spiega quali sono i passi concreti che il paese deve compiere da qui al 2030 per realizzare la promessa che il presidente fece nel giorno del suo insediamento alla Casa Bianca lo scorso gennaio: proteggere almeno il 30% del territorio e delle acque della nazione entro un decennio.

La misura era inserita nella raffica di ordini esecutivi firmati da Joe Biden nella prima settimana del suo mandato. Uno tsunami decisionale che aveva lo scopo di rimarcare la distanza siderale con l’amministrazione precedente, e segnalare che su clima e energia Washington adesso fa sul serio.