Rassegna Stampa

11 ottobre 2021

Cingolani spiega i tre cardini della transizione ecologica

Fonte: Agi

Riduzione inquinamento, recupero dei rifiuti e riduzione della Co2. Per i mari piano da 18 miliardi

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ha illustrato la strategia per attuare il programma di tutela ambientale del pianeta, strutturata in tre punti: riduzione attiva degli agenti inquinanti; azione indiretta, attraverso il potenziamento della circolarità; riduzione della Co2 passiva.

“Il programma si regge su tre gambe – ha detto il ministro -. La prima è la riduzione attiva che vuol dire fare fuori petrolio, carburanti fossili e affini, sostituendoli con elettricità prodotta da centrali rinnovabili, solare, eolico, un po’ di geotermico e idroelettrico”.