Rassegna Stampa

17 aprile 2022

“Cani e gatti possono trasmettere infezioni pericolose con batteri resistenti agli antibiotici”. Lo studio e le raccomandazioni

Fonte: ilfattoquotidiano.it

I risultati, condotto dai ricercatori Università di Lisbona in Portogallo e dalla Royal Veterinary College (Regno Unito), verificano non solo la condivisione di batteri resistenti agli antibiotici, ma anche di geni di resistenza a questi farmaci

Prendersi cura di un animale domestico, che sia un cane o un gatto, crea un legame affettivo indissolubile che apporta numerosi benefici dal punto di vista psicologico. Ma attenzione, perché senza volerlo, i nostri cuccioli potrebbero trasmetterci delle infezioni pericolose per la salute con i batteri resistenti agli antibiotici. A dirlo, è uno studio condotto dai ricercatori Università di Lisbona in Portogallo e da Sian Frosini del Royal Veterinary College, Regno Unito, guidato da Juliana Menezes (Lisbona) e Sian Frosini (Royal Veterinary College) che verrà presentato al prossimo Congresso europeo di microbiologia clinica e malattie infettive a Lisbona. I risultati verificano non solo la condivisione di batteri resistenti agli antibiotici, ma anche di geni di resistenza a questi farmaci.