Rassegna Stampa

17 luglio 2023

Aviaria, Oms: in Polonia primo focolaio nei gatti, 29 casi in 2 settimane

Fonte: ilsole24ore.com

Focolaio di influenza aviaria A/H5N1 nei gatti in Polonia, dove in 2 settimane sono stati registrati una trentina di casi geneticamente correlati fra loro. Ne dà notizia l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), precisando che si tratta della “prima segnalazione di un numero elevato di gatti infetti in un’ampia area geografica all’interno di un Paese”.

Decessi insoliti nei gatti
Il 27 giugno l’Oms ha ricevuto dalle autorità sanitarie polacche la notifica di “decessi insoliti nei gatti in tutto il Paese. All’11 luglio – informa l’agenzia ginevrina – sono stati testati 47 campioni prelevati da 46 gatti e un caracal in cattività, di cui 29 sono risultati positivi all’influenza A/H5N1”. Secondo quando riferito, “14 gatti sono stati soppressi e altri 11 sono morti, con l’ultimo decesso segnalato il 30 giugno”. Al momento “la fonte dell’esposizione al virus aviario è sconosciuta”, ma “le indagini sono in corso”.