Rassegna Stampa

22 maggio 2023

Aviaria: la Francia insiste sulle vaccinazioni

Fonte: efanews.eu

Sul Paese ancora bruciano le perdite da 1 mld euro ai danni del settore avicolo nel biennio 2021/22

Il ministro dell’Agricoltura e della sovranità alimentare Marc Fesneau è intervenuto domenica 21 maggio all’apertura della 90° sessione generale dell’Organizzazione mondiale per la salute animale (Omsa), in corso fino al 25 maggio a Parigi. Davanti alle delegazioni dei 182 Paesi membri dell’Organizzazione, il ministro ha sollecitato a mettere al vaglio tutte le strade possibili per migliorare la lotta contro l’influenza aviaria ad alta patogenicità, a partire dalla vaccinazione, per la quale la Francia è in prima linea.

In occasione della tavola rotonda dedicata all’influenza aviaria, che ha riunito rappresentanti internazionali di alto livello, Fesneau ha ricordato che le epizoozie si sono moltiplicate negli ultimi anni in Francia, in Europa e nel mondo. L’Omsa sottolinea che tra il 2005 e il 2022 l’aviaria ha portato alla morte e all’abbattimento di massa di oltre 500 milioni di pollame in tutto il mondo.