Rassegna Stampa

09 settembre 2020

Astici e aragoste, l’appello dei veterinari britannici: stop all’uccisione in acqua bollente senza stordimento

Fonte: ilfattoalimentare.it

Stordire le aragoste e gli astici prima di cucinarli ed evitare di metterli vivi in pentola, provocando una sofferenza che può durare anche 15 minuti. È quanto chiede la British Veterinary Association, che raduna 18 mila professionisti britannici e che invita i legislatori a varare una norma per obbligare tutti (i cuochi, ma anche i cittadini) a stordire i crostacei prima di cuocerli. E il motivo è chiaro: è ormai scientificamente provato che le aragoste e gli astici provano dolore, anche se hanno un sistema nervoso diverso da quello di altri animali, ad esempio i mammiferi.