Rassegna Stampa

06 febbraio 2024

Antibiotici veterinari: al via la nuova piattaforma Ema per monitorare l’utilizzo negli allevamenti

Fonte: aboutpharma.com

Una nuova piattaforma per supportare la raccolta e la comunicazione obbligatoria di dati sull’uso degli antibiotici negli allevamenti di tutta Europa (e dello Spazio economico europeo).

È quella lanciata dall’Agenzia europea dei medicinali (Ema), impegnata nel ridurre l’impatto alla resistenza antimicrobica (e ai suoi effetti anche nell’uso umano) provocato dall’utilizzo dei farmaci in ambito veterinario.

Antibiotici veterinari: la nuova piattaforma attiva già da gennaio
A partire già da gennaio, sulla base dell’obbligo introdotto dal Regolamento sui medicinali veterinari come una delle misure per combattere la resistenza antimicrobica, tutti gli Stati membri sono tenuti a inserire i dati (di vendita e utilizzo) sulla nuova piattaforma Antimicrobial sales and use (Asu).

Questa condivisione avverrà attraverso un formato standardizzato, al fine di migliorare la raccolta dei dati e la loro integrazione: primo passo per poi procedere ad analisi e identificazione delle tendenze nell’uso degli antibiotici negli allevamenti.