Notizie

Stai visualizzando SIVEMP Selezione di notizie FVM Selezione di notizie SIMeVeP
INTERSINDACALE A LETTA: IMPENSABILI ULTERIORI TAGLI ALLA SANITA’
SIVEMP

INTERSINDACALE A LETTA: IMPENSABILI ULTERIORI TAGLI ALLA SANITA’

L'Intersindacale dei dirigenti del Ssn ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio e ai ministri dell'Economia, della Salute e al Presidente della Conferenza delle Regioni, rappresentando i temi prioritari per la tenuta del Sistema sanitario nazionale e l'indisponibilità ad accettare ulteriori tagli nella prossima legge di stabilità. Sono, piuttosto, necessari segnali positivi ed uno stop alle politiche di definanziamento e di tagli lineari per restituire slancio e fiducia al SSN. In caso contrario, conclude l'intersindacale, l’inevitabile contenzioso e la radicalizzazione del conflitto che verrà a determinarsi producendo una serie di iniziative di dura protesta rischiano di deteriorare ulteriormente il funzionamento del servizio pubblico.

Leggi
FVM: Il precariato sta minando il servizio sanitario nazionale
SIVEMP

FVM: Il precariato sta minando il servizio sanitario nazionale

ssione Sanità del Senato ha ragione nel chiedere regole specifiche e percorsi semplificati per azzerare il precariato in Sanità. I medici, i veterinari e i sanitari impiegati come colf a ore o a giornata sono ormai un numero spropositato che mette a rischio la qualità delle attività di prevenzione e di cura. E' per questo che già nei gioni scorsi la FVM ha inviato una lettera al Ministro Lorenzin per chiedere un incontro sulla materia. Questo il commento del Presidente FVM al parere della Commissione sanità del Senato sul Decreto P.A.
Leggi il comunciato integrale

Leggi
DL 101: la FVM chiede un incontro alla lorenzin
SIVEMP

DL 101: la FVM chiede un incontro alla lorenzin

fabbisogno di personale medico-veterinario per il SSN, il numero e la tipologia dei veterinari in possesso di specializzazioni idonee e coerenti alle funzioni del SSN, il tetto al turn over nelle regioni con piani di rientro e la presenza di migliaia di contratti “atipici”, che allo stato attuale della norma resterebbero esclusi, questi sono alcuni temi su cui la FVM vuole confrontarsi con il Ministro Lorenzin in vista della convensione in legge del DL 101/13.
Lettera al Ministro della salute

Leggi
Servizi Veterinari della Lombardia all’Agricoltura.
SIVEMP

Servizi Veterinari della Lombardia all’Agricoltura.

L'Assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia, Fava, fa un passo indietro, archivia la sua proposta di trasferire i servizi veterinari all'Assessorato all'agricoltura e dichiara che è pronto a dialogare con la categoria dei veterinari ma chiede anche di considerare l'impiego di agronomi e tecnologi alimentari nel SSN.
Cosi replica il Presidente FVM: "Registriamo con favore il ripensamento dell’Assessore Fava in ordine all'ipotesi da lui avanzata di traslocare i servizi veterinari della Lombardia All'assessorato all'agricoltura. L'Assessore Fava ha compreso che i servizi veterinari hanno un elevato valore professionale, speriamo si convinca che tale valore si ottiene mantenendo i veterinari nel sistema sanitario dove si realizza l' integrazione tra medici e veterinari nel presidiare la salute pubblica.
La sanità pubblica, riconosciuta in tutto il mondo come One Medicine-One Health non è altro che “la confluenza di molti saperi sopra i quali però occorre porre una autorità competente, questa autorità competente a livello territoriale è rappresentata dai servizi medico veterinari delle ASL.”
Scarica il comunicato FVM integrale

Leggi
Aggressioni sanitari Ssn. FVM: l’iniziativa del ministro Lorenzin non si scontri con difficolt&agrav
SIVEMP

Aggressioni sanitari Ssn. FVM: l’iniziativa del ministro Lorenzin non si scontri con difficolt&agrav

Federazione Veterinari e Medici accoglie favorevolmente l’intenzione del Ministro Lorenzin di inserire nella prossima legge di stabilità, insieme a provvedimenti indispensabili al funzionamento del Sistema sanitario nazionale, iniziative legislative e risorse economiche per la sicurezza di medici, veterinari e operatori sanitari, che lavorano per il Ssn. “Ci auguriamo – ha dichiarato Aldo Grasselli, Presidente di FVM – che lo spirito di iniziativa non si scontri con pretestuose difficoltà economiche, giustificazioni incongrue, inerzie e disattenzioni che abbiamo già avuto modo di sperimentare negli anni passati”.

Leggi