Notizie

02 marzo 2022

Condividi:

Movimentazione animali domestici dall’Ucraina

Categoria: Istituzioni

Movimentazione animali domestici dall’Ucraina

In considerazione della preoccupante situazione che si è sviluppata in Ucraina, il Ministero della salute ha diffuso una nota riguardo le misure eccezionali per l’ingresso di animali domestici nell’UE al seguito di rifugiati.

La Commissione europea, per favorire l’introduzione di pet provenienti dall’Ucraina, ha dato la possibilità ai paesi membri di derogare quanto stabilito dal Regolamento (UE) 576/2013. Il Ministero della salute ha immediatamente informato la Commissione europea e i Paesi membri di accettare la possibilità di introduzione in Italia di animali da compagnia movimentati al seguito dei cittadini provenienti dall’Ucraina senza la preventiva richiesta e il preventivo rilascio dell’autorizzazione prevista dall’articolo 32 del regolamento (UE) 576/2013, anche al fine di tutelare il rispetto del benessere degli animali.

La nota del 28 febbraio 2022 “Misure eccezionali per l’ingresso nell’UE di animali domestici movimentati al seguito di rifugiati provenienti dall’Ucraina”