Password dimenticata?


Fai del sito la tua Home Page 

Notizie

06.06.2018

Sardegna: Lavoro straordinario personale impegnato nella lotta alla peste suina

L’assessore Spanu ha ricordato l’efficace azione condotta da tutte le componenti della task force regionale che dal 2014 ha ridotto sensibilmente i focolai e garantito reali opportunità di rilancio al settore suinicolo pesantemente condizionato dalla diffusione della malattia.

L’assessore Spanu ha ricordato l’efficace azione condotta da tutte le componenti della task force regionale che dal 2014 ha ridotto sensibilmente i focolai e garantito reali opportunità di rilancio al settore suinicolo pesantemente condizionato dalla diffusione della malattia.

“Un atto necessario per valorizzare il lavoro di persone che operano in condizioni difficili e che hanno contributo ad ottenere gli indiscutibili positivi risultatati sul fronte della lotta alla peste suina africana nella nostra isola”. 

Lo ha detto l’assessore al Personale Filippo Spanu dopo l’approvazione del disegno di legge sul riconoscimento del lavoro straordinario, per un massimo di 80 ore mensili, al personale impegnato nell’eradicazione della PSA in linea con quanto già avviene nel sistema della Protezione Civile. 
 
L’assessore Spanu ha ricordato l’efficace azione condotta da tutte le componenti della task force regionale che dal 2014 ha ridotto sensibilmente i focolai e garantito reali opportunità di rilancio al settore suinicolo pesantemente condizionato dalla diffusione della malattia
 
Fonte: Regione autonoma Sardegna
Categorie associate a questa notizia:Dalle Regioni | Salute animale
Notizie correlate:Peste suina. Dal 2015 ridotti i focolai: -90% nel domestico e -64% nei cinghiali grazie a lotta pascolo brado, a più controlli sanitari e più comunicazione nei territori Congresso Regionale SIVeMP Sardegna
stampa questa pagina | torna alla home-page