Password dimenticata?


Fai del sito la tua Home Page 

Notizie

motore di ricerca ricerca avanzata
  • 23.01.2013 Responsabilità professionale, incontro al Ministero il 30 gennaio

    FVM è stata convocata, insieme alle altre sigle sindacali, dal Ministero della salute per un incontro, che si terrà al Ministero della salute sulla "responsabilità professionale della dirigenza sanitaria".

  • 23.01.2013 Istat. 100 statistiche per capire l'Italia

    L'Istat ha presentato la quinta edizione di "Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo" che prende in esame indicatori su aspetti economici, sociali, demografici e ambientali del nostro Paese, attraverso confronti internazionali e territoriali. In Italia La spesa sanitaria pubblica complessiva ammonta nel 2011 a circa 112 miliardi di euro, pari al 7,1 per cento del Pil e 1.842 euro annui per abitante, molto inferiore rispetto a quella di altri paesi europei. In agricoltura diminuiscono le aziende agricole, ma crescono le dimensioni; le aziende con allevamento di bestiame destinato alla vendita sono circa 218 mila, ossia il 13,4 per cento del totale.

  • 22.01.2013 Sicurezza alimentare e prevenzione. Investimento, opportunità o spesa inutile oggi? - Torino

    FVM organizza per il prossimo 15 febbraio a Torino il Convegno “SICUREZZA ALIMENTARE e PREVENZIONE. Investimento, opportunità o spesa inutile oggi?”. Sono stati invitati a partecipare i rappresentanti delle Istituzioni (Ministero della Salute, Regione Piemonte), delle Società Scientifiche, delle Organizzazioni Sindacali dei professionisti sanitari, degli operatori della filiera agroalimentare, per una giornata di approfondimento e dibattito, aperta anche a tutti i cittadini interessati. Scarica la locandina

  • 22.01.2013 Relazione conclusiva della Commissione d'inchiesta Errori e Disavanzi Sanitari

    La Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali voterà oggi pomeriggio la propria relazione conclusiva. Fra le maggiori criticità riscontrate: la spesa sanitaria ancora troppo elevata con particolare incidenza del costo del personale che nel 2011 si attesta al 32,2%; debiti verso i fornitori che producono interessi moratori che incidono negativamente sui risultati d'esercizio; errori sanitari che mostrano un’Italia divisa, in cui regioni in cui si spende di più per la sanità sono anche quelle in cui la stessa è di peggior qualità. La relazione mette a fuoco le problematiche di alcuni regioni in particolare come la Campania, Sicilia, Lazio, Toscana, Puglia, Piemonte, e Liguria.

  • 21.01.2013 SIVeMP: Sempre più impegno contro chi maltratta gli animali

    Soddisfazione del Sindacato Italiano Veterinari di Medicina Pubblica per i successi dei controlli effettuati dai Medici Veterinari del Servizio Sanitario Nazionale con il supporto degli Agenti della Polizia Stradale e dei Volontari della LAV. "Da tempo sosteniamo i principi etici di legalità e di rispetto degli animali, denunciando le oggettive difficoltà operative e i rischi individuali cui sono esposti coloro che svolgono le ispezioni e la vigilanza sui trasporti quando non sono supportati da organi di Pubblica Sicurezza" ha dichiarato il Segretario Nazionale del SIVeMP Aldo Grasselli. I recenti riscontri rappresentano un quadro di illeciti sommersi che devono essere portati alla luce e debellati. Siamo convinti che i veterinari pubblici possano dare un sempre più incisivo contributo alla lotta contro i maltrattamenti animali se saranno aumentate le sinergie con le organizzazioni animaliste e saranno sviluppate, oltre alle ispezioni sanitarie, anche nuove e coordinate iniziative investigative da parte degli organi di polizia.

  • 21.01.2013 Riordino degli organi collegiali della Salute: via libera preliminare dal CdM

    Via libera preliminare del Consiglio dei ministri, al regolamento per il riordino degli organi collegiali e di altri organismi operanti al dicastero di cui avevamo dato notizia il 16 gennaio. "I criteri per il riordino - si legge nel comunicato di fine seduta - sono l’eliminazione delle duplicazioni organizzative e funzionali, la razionalizzazione delle competenze delle strutture che svolgono funzioni omogenee, la limitazione del numero delle strutture, anche mediante accorpamento e la diminuzione del numero dei componenti degli organi di amministrazione."

  • 18.01.2013 Servizi agli iscritti. Polizza assicurativa: nuove importanti tutele ad invarianza di premio

    La polizza assicurativa che gli iscritti possono già da un anno sottoscrivere grazie alla specifica convenzione realizzata dal SIVeMP consente la copertura di un’ampia gamma di rischi a tariffe vantaggiose e modulari, così che ciascuno possa scegliere la formula più aderente al rischio derivante dalle proprie funzioni. Questa Polizza è ora stata arricchita, ad invarianza di premio, con l’incremento del massimale risarcibile in caso di danni derivanti da interruzioni o sospensioni totali o parziali di attività imprenditoriali.

  • 18.01.2013 Intimidazioni. L'impegno della Asl di Nuoro

    La Asl di Nuoro risponde alle sollecitazioni del SIVeMP Sardegna in relazione all'episodio di intimidazione di un medico veterinario agggredito durante lo svolgimento della sua attività istituzionale e, esprimendo solidarietà al proprio dipendente, annuncia di essersi impegnata per verificare la possibilità di costituirsi parte civile e dichiara la propria disponibilità a collaborare con il SIVeMP regionale e le istituzioni per valutare ogni possibile iniziativa a sostegno dei veterinari di sanità pubblica.

  • 18.01.2013 Elezioni. Il futuro del Ssn per Bersani, Berlusconi, Monti e Grillo

    Sono tante le questioni aperte sul tavolo della sanita' e numerosi nodi che i partiti in corsa per le prossime politiche saranno chiamati a sciogliere. E tanti sono gli organi di stampa che oggi si occupano dei programmi dei principali partiti che si presentanto alle elezioni di del 24 e 25 febbraio, su temi come la sanità, la ricerca, i tagli alla spesa.

  • 18.01.2013 Piano Nazionale Influenza Aviaria 2013

    Il Ministero della Salute diffonde il Piano di monitoraggio nazionale per l'Influenza aviaria relativo al 2013, che dovrà essere portato a conclusione entro e non oltre il 31 dicembre 2013. Il piano descrive i programmi di sorveglianza dell'Influenza aviaria nel pollame e nei volatili selvatici; la situazione epidemiologica della malattia negli utlimi 5 anni sia per il pollame che per i volatili selvatici; le misure da applicare in relazione alla notifica della malattia e un analisi particolareggiata dei costi.

stampa questa pagina | torna alla home-page