Password dimenticata?


Fai del sito la tua Home Page 

Notizie

motore di ricerca ricerca avanzata
  • 12.03.2013 ULTERIORE BLOCCO DEI CONTRATTI PUBBLICI: IL GOVERNO NON CI PROVI

    Sembra che il Governo abbia intenzione di emanare in tempi stretti un decreto che proroga il blocco dei contratti e delle retribuzione dei pubblici dipendenti che verrebbe esteso fino a tutto il 2014, nonostante sia già attuato dal 2009 e prorogato fino a tutto il 2013. Si tratterebbe di un vero e proprio colpo di mano sotto tutti i punti di vista che aggrava la evidente frattura tra cittadini lavoratori e politiche incapaci di uscire da una coazione a ripetere che sta spingendo il Paese, e la Pubblica Amministrazione, in una spirale recessiva. Comunicato stampa COSMeD

  • 12.03.2013 Cesio 137 nei cinghiali. Grasselli: ci vuole un quadro piu' ampio

    "E' opportuno interessarsi anche delle altre specie di animali selvatici facendo un'indagine e un ampio piano di monitoraggio per fare chiarezza sulle cause della contaminazione dei cinghiali in Valsesia e se il problema e' esteso solamente in quell'area. Ci vuole un quadro della situazione piu' ampio e dettagliato". Cosi' Aldo Grasselli, Segretario Nazionale del SIVeMP interviene sulla questione dei cinghiali radioattivi della Valsesia, nel vercellese. "La possibilita' - spiega - che ci siano rischi per gli esseri umani e' remota. La percentuale dei cinghiali in cui sono state trovate tracce di cesio 137 e' bassa e le persone non si nutrono esclusivamente di carne di cinghiale. Ci sono dei controlli costanti anche su gli altri prodotti come ad esempio funghi e frutti di bosco".

  • 12.03.2013 Domani Conferenze Regioni, Stato Regioni e Unificata

    Si svolgeranno domani le sedute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Conferenza Stato Regioni e Conferenza Unificata, con gli stessi ordini del giorno delle sedute rinviate dello scorso 28 febbraio. Tra i temi in discussione all'ordine del giorno della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome l'approvazione delle Linee guida «Criteri per il conferimento degli incarichi di direzione di struttura complessa per la dirigenza medica - sanitaria nelle aziende del Servizio sanitario nazionale».

  • 12.03.2013 Norme di campionamento per le carcasse di pollame e la carne fresca di pollame

    E' pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea Nr. L 68 del 12.03.2013 il Regolamento (UE) n. 209/2013 della Commissione, dell’11 marzo 2013, che modifica il regolamento (CE) n. 2073/2005 per quanto riguarda i criteri microbiologici applicabili ai germogli e le norme di campionamento per le carcasse di pollame e la carne fresca di pollame.

  • 11.03.2013 In arrivo il decreto sul blocco dei rinnovi contrattuali

    Alle battute finali il decreto di Economia e Funzione pubblica destinato a confermare il blocco dei rinnovi contrattuali nel biennio 2013-2014. Il nuovo provvedimento dovrebbe bloccare anche l'indennità di vacanza contrattuale, che unito al primo blocco triennale vissuto nel 2010-2012 costerà in termini di mancati aumenti quasi il 10% dello stipendio, con effetti anche sulle pensioni, soprattutto per chi uscirà dal lavoro nei prossimi anni e si vedrà alleggerito l'assegno di una somma non troppo inferiore a quella persa nello stipendio (circa l'80%).

  • 11.03.2013 Cdm dà il via libera la riordino degli organi collegiali del Ministero della Salute

    Il Consiglio dei ministri di venerdì scorso ha approvato in via definitiva, dopo aver acquisito il parere delle Commissioni parlamentari competenti, un regolamento per il riordino degli organi collegiali e di altri organismi operanti presso il ministero della Salute. Complessivamente al termine della riduzione gli organismi passeranno da 30 a 8, per una riduzione di 22 unità come già comunicato dal Governo al termine del consiglio dei Ministri del 18 gennaio 2013. Il testo approdato in CdM

  • 11.03.2013 Protezione degli animali durante l’abbattimento. Cdm approva sanzioni

    Il Consiglio dei Ministri di venerdì ha approvato in via preliminare un provvedimento che introduce nell’ordinamento nazionale le sanzioni per la violazione delle disposizioni contenute nel Regolamento (CE) n. 1099/2009. Il Regolamento stabilisce le norme minime sul territorio comunitario per la protezione degli animali durante la macellazione o l’abbattimento. Le sanzioni riguardano la violazione delle norme sulla macellazione, lo stordimento e l’immobilizzazione degli animali destinati al consumo domestico privato, sulla fornitura diretta di piccoli quantitativi di carne, sull’importazione da Paesi terzi, sui controlli dei macelli e sui responsabili della tutela del benessere animale. Il testo verrà trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni e alle Commissioni parlamentari competenti per l’espressione dei rispettivi pareri.

  • 11.03.2013 SIMeVeP. Cesio 137 in alcuni cinghiali cacciati in Valsesia

    La presenza del radioisotopo Cesio 137 in alcuni cinghiali cacciati in Valsesia è stata rilevata dagli esami di laboratorio eseguiti su lingua e diaframma (soprattutto lingue) prelevate presso i Centri di controllo caccia del Comprensorio Alpino Valsesia. Nell'autunno 2012, infatti, il Servizio veterinario dell’ASL Vercelli ha comunicato ai cacciatori che avrebbe dato applicazione alla "Deliberazione della Regione Piemonte n. 13 - 3093 del 11 dicembre 2011" relativa alla commercializzazione di piccoli quantitativi di selvaggina cacciata che, oltre a normare tale attività, sottolinea anche l'obbligatorietà di sottoporre i cinghiali cacciati alla ricerca della trichinellosi. Questo ha portato all'esecuzione di 380 esami trichinoscopici, eseguiti presso la sezione di Vercelli dell' IZS del Piemonte Liguria Valle D'Aosta. [Continua a leggere]

  • 11.03.2013 Balduzzi: nessun pericolo cinghiali radioattivi

    Al termine della prima riunione operativa tra i tecnici del Ministero della Salute e i tecnici della Regione Piemonte sulla questione dei cinghiali della Valsesia sui quali sono stati riscontrati quantità significative di cesio 137 il Ministro della Salute, prof. Renato Balduzzi ha dichiarato che “i livelli di contaminazione riscontrati non costituiscono un rischio per la salute pubblica in considerazione dei limitati consumi di carne di cinghiale e di selvaggina”,

  • 08.03.2013 Dipartimenti di Prevenzione. FVM: Ora tocca alle Regioni!

    Dopo la revisione del 502/92 e dopo la circolare esplicativa del Ministro Balduzzi ci aspettiamo finalmente dalle Regioni una applicazione uniforme della normativa che definisce i dipartimenti di prevenzione. La nuova stesura dell’art. 7 quater del dlgs 502/92, ripresa e esplicitata dalla Circolare Balduzzi definisce un modello essenziale di dipartimento di prevenzione, coerente con le esigenze reali ed attuali del Paese, di cui debbono dotarsi tutte le Regioni che non abbiamo nel tempo sperimentato e consolidato modelli più articolati e complessi di dipartimentalizzazione delle aree medica e veterinaria che assicurano la prevenzione primaria. La circolare ha definitivamente chiarito come l'assetto organizzativo dei Dipartimenti di prevenzione debba necessariamente prevedere specifiche e distinte strutture organizzative che si occupino del tema cruciale della sicurezza alimentare coniugando le autonome professionalità dei medici e dei veterinari. Ora però è indispensabile ed urgente che tutte le Regioni facciano un forte investimento sulla prevenzione che, a ragion veduta, è la funzione che nel medio termine genera i maggiori risparmi sulla spesa sanitaria.

stampa questa pagina | torna alla home-page