Password dimenticata?


Fai del sito la tua Home Page 

Notizie

motore di ricerca ricerca avanzata
  • 20.03.2013 Carne separata meccanicamente, il rapporto FVO

    L'Ufficio alimentare e veterinario (Food and Veterinary Office) europeo ha pubblicato il report sul primo audit sul sistema di controllo della produzione e distribuzione sul mercato di carne separata meccanicamente, effettuato in Italia dal 3 all'11 settembre 2012. Il sistema di controllo italiano in generale rispetta i requisiti e le normative europee, tuttavia l'Fvo ha individuato delle carenze nell'aggiornamento dell'elenco degli stabilimenti riconosciuti, nei requisiti generali di igiene e rispetto delle temperature riscontrati in alcuni stabilimenti di produzione. Sono inoltre disponibili le risposte del Ministero della Salute alle raccomandazioni dell'Fvo volte a ovviare alle carenze identificate e a migliorare l'attuazione del sistema di controllo ufficiale in atto. In Italia nel 2011 sono state prodotte 75214 tonnellate di carne separata meccanicamente (47414 di pollo, 23614 di tacchino, 4186 di suino).

  • 20.03.2013 Non commerciata in Italia la carne di pecora separata meccanicamente rinvenuta in Francia

    Le indagini sulla tracciabilità escludono la commercializzazione sul mercato italiano delle carni di pecora pecora macellata in Gran Bretagna con la tecnica della separazione meccanica, non autorizzata per queste tipologie di animali, rinvenute in Francia nella stessa azienda coinvolta nello scandalo della carne di cavallo nelle lasagne. Lo annuncia in una nota il Ministero della Salute.

  • 20.03.2013 Prontuario dei medicinali veterinari

    Il Ministero della salute ha realizzato il “Prontuario dei medicinali veterinari”, che consente, mediante il collegamento a https://www.vetinfo.sanita.it, di accedere al Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (RPC) dei medicinali veterinari autorizzati all’immissione in commercio nel territorio nazionale, costantemente aggiornato secondo le più recenti modifiche apportate. Si tratta di uno strumento utile per i medici veterinari soprattutto nella fase della scelta dei medicinali più idonei a curare determinate patologie e dei tempi di attesa stabiliti per i medicinali stessi; il prontuario inoltre agevola le attività relative ai controlli di farmacosorveglianza svolti dalle autorità competenti sulla distribuzione, detenzione, fornitura ed impiego dei medicinali veterinari, oltre ad assicurare un corretto utilizzo degli antibiotici, soprattutto negli animali da reddito, che oltre a prevenire la presenza di residui negli alimenti, è indispensabile per garantire che le terapie vengano effettuate in modo corretto e solo sulla base di un’esatta diagnosi.

  • 20.03.2013 Linee guida Atto aziendale - Dipartimenti prevenzione. SIVeMP VENETO: Da Regione testi inadeguati. V

    Venerdì 15 marzo la Regione Veneto ha diffuso le linee guida per la predisposizione dell’Atto aziendale, l’organizzazione del Dipartimento di prevenzione e l’organizzazione del Distretto socio-sanitario. Ma, mentre la predisposizione delle linee guida dell’Atto aziendale è stata caratterizzata da un percorso che ha visto anche momenti di incontro con i sindacati, le linee guida per l’organizzazione del Dipartimento di prevenzione e dei Distretti socio sanitari giungono totalmente inaspettate. Ad aggravare il quadro il fatto che si tratti di testi inadeguati e incompleti, carenti addirittura da un punto di vista dei riferimenti normativi. Il commento del SIVeMP Veneto.

  • 19.03.2013 Il Servizio sanitario nazionale 'affoga' nei debiti: i dati CNEL e Assobiomedica

    Il Servizio sanitario nazionale 'affoga' nei debiti: circa 40 miliardi di euro verso i fornitori. E' quanto emerge dall'ultima Relazione annuale al Parlamento e al Governo sui livelli e la qualita' dei servizi erogati dalle pubbliche amministrazioni centrali e locali alle imprese e ai cittadini del Cnel. E cinque miliardi di scoperto e tempi di pagamento per i dispositivi medici che da più di vent’anni sono sempre gli stessi: lunghi in misura inaccettabile. Questo in sintesi ciò che si evince dall’ultimo aggiornamento elaborato dal Centro Studi di Assobiomedica.

  • 18.03.2013 Nuova legislatura. Camera: disegno di legge su equiparazione dello status contrattuale degli special

    Nel primo giorno della XVII legislatura il deputato Pd Francesco Sanna ha presentato una proposta di legge che mira a equiparare lo status contrattuale degli specializzandi biologi, veterinari, farmacisti, psicologi, fisici e altri di area sanitaria, a quello degli specializzandi medici. "Il primo provvedimento - spiega Sanna in una nota - vuole portare giustizia nella generazione degli specializzandi nelle scuole di area sanitaria che prestano per anni gratuitamente - ed anzi pagandosi da soli tasse universitarie e assicurazione - la loro opera nelle strutture del Servizio sanitario nazionale. Se incrociassero le braccia per due giorni di seguito, molti ospedali italiani si fermerebbero". La nuova seduta dell'aula della Camera e' prevista per giovedi' 21 alle ore 15 e servira' per la nomina dei vicepresidenti e dei questori. Oggi i deputati dovranno comunicare a quale gruppo aderiranno.

  • 18.03.2013 Nuova legislatura. Senato. Presentati 6 disegni di legge su tutela degli animali

    Nella prima giornata della nuova legislatura le senatrici Amati e Granaioli (PD) hanno presentato 6 disegni di legge che hanno per tema gli animali: Divieto di allevamento, cattura e uccisione di animali per la produzione di pellicce; Divieto di sperimentazione sugli animali e sostegno ai metodi sostitutivi di ricerca; Codice per la tutela degli animali d’affezione, la prevenzione ed il controllo del randagismo; Misure per l’istituzione del Servizio sanitario veterinario convenzionato e norme a favore della cura di cani e gatti; Modifiche al decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 116, per la maggiore tutela degli animali utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici; Norme in materia di tutela del cavallo. I Disegni di legge inizieranno ora l'iter parlamentare. Al Senato i Gruppi parlamentari sono convocati per martedì 19 marzo alle ore 15, per procedere alla propria costituzione, ove non lo avessero fatto in precedenza. La Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari è convocata per la giornata di martedì 19 marzo alle ore 17. L'Assemblea torna a riunirsi giovedì 21 marzo alle ore 15 per l'elezione dei Vice Presidenti, dei Questori e dei Segretari.

  • 18.03.2013 Regioni precisano accordo su convenzione per intramoenia

    La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 13 marzo ha approvato un documento che puntualizza le condizioni già espresse in occasione dell’Accordo Stato-Regioni sullo schema tipo di convenzione tra il professionista interessato e l’azienda sanitaria di appartenenza per la sperimentazione dello svolgimento dell’attività libero professionale intramuraria presso lo studio privato del professionista medesimo. In sostanza le Regioni sottolineano che quella del 7 febbraio fu “un’intesa condizionata” ad un impegno politico relativo alla dilazione dei tempi per l’avvio dell’applicazione del provvedimento di almeno sei mesi,essendo previsto il termine del 31 marzo 2013 per la predisposizione e l'attivazione da parte delle Regioni di una infrastruttura di rete. Il Documento è stato consegnato al Governo in occasione della Conferenza Stato-Regioni tenutasi sempre il 13 marzo

  • 18.03.2013 Salute animale e sicurezza alimentare. Dall'Ue 15 milioni di per i laboratori di riferimento

    La Commissione Europea ha adottato una decisione finanziaria che assegna per il 2013 un totale di 15 milioni di Euro ai 44 laboratori di riferimento Europei (EU-RLS) per la sicurezza di alimenti e mangimi e la salute animale con l'intento di sostenerli nella loro funzione di supporto tecnico alla Commissione e agli stati membri. La Commissione europea ha valutato i programmi per il 2013 e le stime di bilancio dei laboratori tenendo conto delle priorità dell’UE e delle esigenze degli Stati membri, in particolare per quanto riguarda: la ricerca, lo sviluppo e la diffusione di metodi di analisi, l’organizzazione di prove di competenza e la formazione. In sintesi, le attività volte a garantire test di alta qualità e uniformi nell'UE e a sostenere la Commissione sulla valutazione e la gestione dei rischi nel settore delle analisi di laboratorio, che sono una parte fondamentale per la tutela dei consumatori e della salute degli animali nell'Unione europea.

  • 15.03.2013 Niente indennità di vacanza contrattuale, non sono stanziate le risorse in finanziaria

    Il blocco dei rinnovi contrattuali e stipendiali individuali introdotto con la manovra estiva del 2010 (art. 9 DL 78/2010) è scaduto nel 2012 e il prolungamento al biennio 2013-2014, prevista dalla manovra estiva 2011 (art. 16 DL 98/2011) ha bisogno di un Dpr su cui stanno lavorando insieme Ministero dell'Economia e della Funzione Pubblica. L'attribuzione dell'indennità di vacanza contrattuale, che andrebbe pagata a partire da aprile dell'anno successivo alla scadenza del contratto nazionale di riferimento, deve avvenire "entro i limiti previsti dalla legge finanziarai in sede di definizione delle risorse contrattuali". E qui sta il problema: nella finanziaria non ci sono gli stanziamenti nè per i rinnovi contrattuali nè per l'indennità. In questo quadro rimane in vita solo l'indennità che copre la prima vacanza contrattuale, quella del 2010-2012.
    Agli statali niente indennità di vacanza contrattuale - Il Sole 24 Ore

stampa questa pagina | torna alla home-page